News

Convegno BRAINART 28 Marzo 2019

Convegno BRAINART 28 Marzo 2019

Convegno Patologie cognitive dentigene: le nuove frontiere dell’approccio artistico-creativo, musicale e multimediale

La persona affetta da disfunzioni cognitive, nel corso dell’andamento evolutivo della malattia, incontra una riduzione delle sue potenzialità espressive a livello strettamente cognitivo, ma anche emotivo e sociale. L’individuo, senza la possibilità di esprimere le sue emozioni, è una persona socialmente impossibilitata ai contatti. L’attenzione al mantenimento e/o sviluppo delle potenzialità espressive e creative di una persona affetta da demenza deve pertanto diventare un elemento che caratterizza le nostre società diffondendo i valori del rispetto per l’alterità e la dignità umana. L’OMS sottolinea come l’invecchiamento della popolazione si accompagni all’aumento delle patologie dementigene. Nasce quindi la necessità di utilizzare nuove strategie allo scopo di mantenere una buona qualità della vita delle persone affette da demenza e dei loro caregiver . Si stanno mettendo a punto alcune proposte mirate da un lato al potenziamento dell’espressività connessa alla motivazione, dall’altro alla sperimentazione di pratiche che possano diminuire la velocità di regressione della memoria e delle attività logico-e-spressive-motorie. Strumenti di lavoro e motori essenziali dell’attività sperimentale sono, tra gli altri, l’interazione multisensoriale, la produzione artistica, le connessioni tra diverse arti, lo stimolo motivazionale. Il progetto BrainArt , afferente al programma di finanziamento Europeo INTERREG, si inserisce in tale prospettiva proponendo un approccio innovativo rispetto alla presa in carico della persona affetta da demenza.

OBIETTIVI e FINALITA’

• Sensibilizzare rispetto alle problematiche relative alle patologie dementigene allo scopo di ridurre lo stigma sociale che coinvolge la persona malata e i suoi famigliari

• Presentare lo stato dell’arte del progetto BRAINART

• Presentare esperienze di terapie non farmacologiche (musica e tecnologie multimediali)

• Analizzare potenzialità e risultati in ambito neurologico di tali attività

—–

Evento accreditato ECM/CPD per tutte le Professioni Sanitarie e per Assistenti Sociali 

Scarica il pieghevole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *